Deve il suo nome al luogo in cui si trovava, nei primi anni dell’insediamento, lo stand gestito dalla Pro Loco. E’ situato nell’antico cortile medievale dell’ex convento delle Clarisse di S. Sebastiano, racchiuso tra le vecchie mura di cinta cittadine ed il chiostro del complesso; aveva siepi di bosso e ortensie, tralci di rose ed altri fiori che insieme ad alberi di mimose, tigli e piante rare davano al luogo un aspetto piacevolissimo. Dopo il terremoto del ’97, il Convento è stato ristrutturato e il giardino ha perso parte della sua vegetazione, ma ha sempre conservato un aspetto molto suggestivo. La Pro Loco è dotata di una cucina stabile, nuova e rispondente a tutti i requisiti richiesti, in grado di soddisfare anche i palati più raffinati.